Evangelii Gaudium — Incontri di formazione in Parrocchia

Carissimi parrocchiani,
La festa della Conversione di San Paolo (che da persecutore della Chiesa diventa l’apostolo delle genti), offre anche a noi un’ottima occasione di intraprendere insieme, come comunità credente, un cammino di rinnovamento.
Nella lettera pastorale “Li amò fino alla fine” per l’anno pastorale in corso, l’arcivescovo Arrigo invita tutte le parrocchie della diocesi a compiere alcuni passi concreti per rispondere all’appello di Papa Francesco sul rinnovamento della Chiesa. Ecco un breve frammento del documento vescovile:

Per accogliere concretamente la richiesta di Papa Francesco mi pare importante approfondire il primo capitolo di Evangelii Gaudium di cui riporto qui alcuni paragrafi. Riguardano un punto fondamentale: prima di cercare cosa e dove cambiare ci viene indicato un cambiamento di mentalità e di prospettiva. Siamo chiamati a cogliere lo spirito dell’Evangelii Gaudium (pdf).
“Sogno una scelta missionaria capace di trasformare ogni cosa, perché le consuetudini, gli stili, gli orari, il linguaggio e ogni struttura ecclesiale diventino un canale adeguato per l’evangelizzazione del mondo attuale, più che per l’autopreservazione.”
La parrocchia non è una struttura caduca; proprio perché ha una grande plasticità, può assumere forme molto diverse che richiedono la docilità e la creatività missionaria del pastore e della comunità. Questo suppone che realmente stia in contatto con le famiglie e con la vita del popolo e non diventi una struttura prolissa separata dalla gente o un gruppo di eletti che guardano a se stessi.
La pastorale in chiave missionaria esige di abbandonare il comodo criterio pastorale del “si è fatto sempre così”. Invito tutti ad essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità. Esorto tutti ad applicare con generosità e coraggio gli orientamenti di questo documento, senza divieti né paure. L’importante è non camminare da soli, contare sempre sui fratelli e specialmente sulla guida dei Vescovi, in un saggio e realistico discernimento pastorale.

Indicazioni e suggerimenti per l’organizzazione del percorso.
Individuare due-tre giovani (età dai 20 ai 30 anni) inseriti nella vita parrocchiale che condivideranno con il parroco gli incontri dedicati all’approfondimento dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium. Il loro compito sarà quello di moderatori e segretari degli incontri.
Organizzare in parrocchia due o tre incontri comunitari con la partecipazione di tutti coloro che all’interno della comunità vivono un impegno di evangelizzazione.
Utilizzare gli incontri per:
a) Presentare l’esortazione e i punti principali affrontati dal pontefice
b) Lettura, commento e analisi del primo capitolo
c) Discussione guidata e risposta alle domande dell’Arcivescovo.

Gli incontri voluti dal nostro Arcivescovo Arrigo sull’esortazione apostolica di Papa Francesco Evangelii Gaudium (La gioia del Vangelo) si terranno presso il salone PGVR alle ore 20,30, secondo il seguente calendario:

  • Venerdì 27 gennaio 2017
  • Venerdì 03 febbraio 2017
  • Venerdì 10 febbraio 2017

Sono invitati tutti coloro ai quali sta a cuore il volto della Chiesa e della parrocchia!

Padre Raffaele

I commenti sono chiusi