I Cori parrocchiali

Il Coro Parrocchiale (ex giovanissimi)

..quando è nato ? Non ne ho memoria.
Cosa serve per farne parte?
Non ci sono preselezioni, è sufficiente la volontà di servire la propria comunità parrocchiale affiancandosi ad essa per rendere più bella, partecipata ed allegra la Santa Messa.
Si potrebbe paragonarlo al Colosseo o ad una casa senza mura nè porte con ingresso libero perché sempre pronti e geneticamente predisposti/disponibili ad accogliere chiunque voglia varcare la soglia.
Collante del gruppo: Gesù e il fare le cose con il sorriso tra le labbra ed anche qualche risata che non guasta mai…per dirla in sardo: “Si spassiausu meda meda meda” soprattutto gli uomini.

Per chi volesse contattarci, ecco i nostri riferimenti:

Fulvia:   email  ibba.fule[AT]live.it

 L’Associazione Schola Cantorum

L’associazione Schola Cantorum di San Sperate è una formazione di voci miste, maschili e femminili, di svariate età e provenienze, ovviamente con una maggiore componente locale.
Opera nel settore musicale da oltre 20 anni, dove i membri sono stati preparati alla scuola classica di musica ed a quella più tecnica e specifica di canto corale, affinando il metodo dell’apprendimento dei canoni musicali e delle più raffinate composizioni ed opere.
Il suo repertorio varia dal gregoriano ai mottetti dei più famosi compositori, dalle opere più complesse al canto popolare, il tutto inteso con il massimo profitto. Didattica e studio che hanno premiato la schola proiettandola all’essere ricercata corale nei concerti e nelle sacre liturgie officiate nelle Chiese Maggiori dell’Isola e della Capitale. In particolare nelle solennità del duomo cattedrale di Cagliari, della Basilica di Nostra Signora di Bonaria, di altre, il tutto poi in occasione di importantissime celebrazioni, tra le quali: il centenario di Bonaria alla presenza di alti prelati come il cardinale Harinze, il cardinale Bagnasco, Poletto, ecc.; celebrazioni di ordini cavallereschi; le solennità della Virgo Fidelis, ottenendo incondizionato plauso dalle alte autorità militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza ed altre come la Marina Militare, i Vigili del Fuoco, e di altre forze di polizia Dulcis in fundo è stata anche coro alla solenne celebrazione presieduta da Sua Santità Benedetto XVI, in occasione del centenario della proclamazione di N.S. di Bonaria a patrona massima della Sardegna. Non solo, ha anche avuto occasione di animare svariate liturgie nella Capitale, presso le basiliche patriarcali in occasione del grande giubileo del 2000. In collaborazione con l’Associazione Nazionale Santa Cecilia, della quale è socia, nel 2010 la schola ha fatto parte della grande crociera delle scholae cantorum che ospitava circa 2000 cantori che animavano e concertavano sia nelle città italiane di Venezia, Bari, Napoli e Savona e di altri stati, Grecia e Malta. Ancora in tema di liturgie dei sommi pontefici, nell’anno 2013 è parte integrante del grande coro in occasione della celebrazione della santa messa presieduta da papa Francesco in Cagliari.

La schola si distingue inoltre per la sua attività concertistica che con molta cura offre in varie occasioni e tempi liturgici, ingenerando in tal modo importanti scambi culturali e associazionistici, promuovendo rassegne e gemellaggi corali, concerta inoltre in occasione di manifestazioni di beneficenza, partecipa alle organizzazioni delle Amministrazioni Comunali e di altri Enti e Ministeri.

Marco Fois Biggio, è suo direttore dal 1995 ed opera nel settore da più di 30 anni. Si è preparato in canto corale e direzione con le scuole romane facendo parte di importanti cori e partecipando a concerti presso la Santa Cecilia, la RAI, l’Università la Sapienza, la Canticorum Jubilo, la Santa Teresa d’Avila al Corso d’Italia, ecc.; nonché approfondendo la competenza in canto liturgico, componendo, in svariate occasioni, la schola che animava le sacre liturgie del Santo Padre con la Cappella Sistina, alla direzione dei maestro cardinale Bartolucci, o in altre celebrazioni in diverse basiliche delle città di Roma, Firenze e tante altre, con la direzione del compianto maestro Sessa, maestro direttore della cappella musicale del duomo di Firenze, del coro Benedictus del quale è anche condirettore e del Franciscus.

Per contatti si prega di mandare un’email a:

scholacantorumsansperate[AT]gmail.com

I commenti sono chiusi